ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
ANGELO RAFFAELE CHIARELLI
MARTINA FRANCA
 

Formazione/Aggiornamento

 

LA FORMAZIONE DEI DOCENTI

La formazione dei docenti è essenziale per proporre un insegnamento adeguato ai problemi degli alunni, capace di accogliere e soddisfare le esigenze che vengono fuori continuamente dai continui cambiamenti nella società.

Per questo in questo anno scolastico gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo “A.R.”Chiarelli” sono impegnati a gruppi, su più versanti con i progetti formativi, Didatec, DSA/BES, PON B1 “MATEMATICAMENTE” e PON B7 “ENGLISH  FoR EUROPE” e sulla SICUREZZA.

l’Istituto Chiarelli, inoltre, è sede per la formazione sulle Misure di Accompagnamento alle Indicazioni Nazionali 2013/2014, dei docenti dello stesso Istituto e delle altre scuole aderenti alla rete progettuale.

Nella prospettiva del raggiungimento degli obiettivi di Lisbona e tenuto anche conto degli esiti delle indagini internazionali sugli apprendimenti degli studenti, la Direzione Generale per il personale della scuola ha avviato una riflessione su strategie, metodi e strumenti per la costruzione di ambienti di formazione atti a favorire lo sviluppo professionale dei docenti responsabili degli apprendimenti di base (lingua, matematica, scienze). In quest’ottica si inseriscono i Progetti della formazione in rete dei docenti alla luce delle Misure di Accompagnamento  alle Indicazioni Nazionali.

Lo sviluppo professionale dei docenti, infatti, inteso come il processo di sistematico e progressivo consolidamento e aggiornamento delle competenze, permette di realizzare, attraverso la crescita dei singoli e la loro valorizzazione personale e professionale,In questa prospettiva svolgono un ruolo fondamentale gli ambienti di formazione che permettono l’acquisizione e il potenziamento di competenze didattiche maggiormente rispondenti alle necessità e alle modalità di apprendimento dei giovani, ambienti che possono essere realizzati grazie all’autonomia scolastica, soprattutto nelle sue dimensioni di autonomia didattica e di ricerca e sviluppo. Da qui i Progetti PON B1 per la matematica e B7 per l’inglese.

Il percorso per il piano formativo Didatec, si sviluppa su due livelli (base e avanzato) finalizzato allo sviluppo e al rafforzamento delle competenze digitali del corpo docente. Attraverso il piano formativo Didatec, ciascun insegnate ha l’opportunità di entrare in contatto con il mondo delle ICT, acquisendo gli strumenti cognitivi necessari a sfruttarne al meglio le potenzialità, a fini didattici.

La legge 170/2010 ha riconosciuto la dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi specifici di apprendimento, di seguito denominati “DSA”. Obiettivo della legge è quello di garantire il diritto all’istruzione e alla formazione, al successo e all’integrazione nell’ambiente scolastico degli alunni affetti da DSA, attraverso la riduzione per gli stessi di situazioni di disagio e di difficoltà.

La legge sottolinea all’art. 4, l’importanza di adeguata preparazione, di formazione e informazione specifiche del personale docente.

Per tali ragioni, l’Istituto Comprensivo “A.R. Chiarelli” ha deciso di aderire a un progetto di ricerca-azione proposto dalla Dott.ssa Rosanna Arpino, psicologa e presidente dell’Istituto di Ricerca Interdisciplinare SU.MI.PA., per la formazione specifica di insegnanti, che diventino “referenti DSA”, in grado di riconoscere gli indicatori di rischio e di applicare le misure didattiche adeguate.